L’Alfa Romeo non vuole più mollare Valtteri Bottas

Valtteri Bottas all’Alfa Romeo

Frédéric Vasseur, team principal dell’Alfa Romeo, si coccola Valtteri Bottas. “Il valore aggiunto che ha portato alla squadra è ancora più grande al di fuori della macchina, si vede nei briefing e in fabbrica. È un dato di fatto che pensa sempre alla squadra e non a se stesso”.

“Cerca sempre di ottenere il meglio dalle 500 persone che lavorano in fabbrica. Ogni volta che viene al simulatore (in Svizzera), passa due ore a fare un giro di tutto l’impianto, reparto per reparto. Cerca di motivare i ragazzi. Questa è la parte invisibile del suo lavoro, ma per me è una cosa enorme. Siamo una squadra più piccola delle altre perché probabilmente abbiamo circa 250 persone in meno rispetto a team come Alpine o Williams. Abbiamo bisogno del meglio da tutti. Valtteri è convinto di dover partecipare all’aspetto motivazionale. Quando arriva, sale sul palco e parla a tutti. È molto difficile dare un valore a questo aspetto in termini di tempo sul giro, ma è fondamentale. Dobbiamo essere più reattivi ed efficienti degli altri team perché siamo più piccoli”, ha dichiarato a RacingNews365.

Articoli correlati

P