Ferrari, Sainz è l’opposto di Leclerc: “Stiamo ritrovando la strada giusta”

Ferrari, Sainz è l’opposto di Leclerc: “Stiamo ritrovando la strada giusta”

Carlos Sainz ha accolto con soddisfazione il suo quinto posto nel Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone: il pilota spagnolo della Ferrari ha applaudito il team per le strategie messi in atto nel corso della gara di Silverstone. “I primi 10-15 giri non me li aspettavo, ho provato a rimanere vicino a Piastri con il DRS, ma le McLaren erano troppo veloci e non sono riuscito a stare lì. Da lì in poi onestamente è stata una delle gare più belle che abbiamo fatto da quando sono in Ferrari, perché tutte le chiamate ai box o di stare fuori con le slick le abbiamo fatte bene”.

Il quinto posto è molto positivo al netto delle difficoltà che sta attraversando la monoposto rossa: “Mi dispiace che non eravamo così veloci, perché oggi quando si è bagnata la pista ed eravamo con le slick siamo riusciti a prendere Max in condizioni miste, e pensavo che il podio fosse possibile. Dopo però, in full wet o full dry, non eravamo veloci”.

“Tutte le chiamate sono state praticamente azzeccate, così come tutte le gomme e tutte le chiamate via radio, ed è solo un peccato che non siamo stati più veloci nella prima parte della gara, negli intertempi o più veloci alla fine, perché sento che saremmo stati al 100% in lotta per il podio o la vittoria oggi, ma siamo molto felici anche per il giro più veloce nel finale”.

Sugli aggiornamenti deludenti: “E’ chiaro che non è abbastanza, in pratica abbiamo la stessa macchina di Imola e da lì tutti hanno fatto un upgrade e probabilmente hanno aggiunto qualche decimo alla macchina, mentre noi siamo dovuti tornare indietro e abbiamo perso due o tre mesi di guadagno di prestazioni in galleria del vento e di prestazioni che avremmo potuto aggiungere in questi tre mesi, quindi è chiaro che non abbiamo preso la strada giusta di recente, ma ora la stiamo ritrovando. Mi sembra che oggi sia stato almeno un approccio di ritorno alle basi”.

Articoli correlati

P