L'Arabia Saudita è già alla resa dei conti

Parole di fuoco del presidente federale dopo il tracollo contro la Russia.

15 Giugno 2018

Dopo il crollo contro la Russia è pieno caos per l’Arabia Saudita. I segnali nelle amichevoli contro Italia e Germania erano stati incoraggianti, con quelle sconfitte di misura per 2-1 che parevano preludere a una formazione sì difensiva, ma almeno solida. Invece il risveglio è stato traumatico con quel 5-0 contro la Russia che ha sconvolto anche il ct Pizzi: “Non me l’aspettavo” ha detto l’argentino a fine partita. Peggio sembrano averla presa ai piani alti della Federazione. Il presidente Adel Ezzat ha infatti commentato il tracollo nella gara inaugurale del Mondiale con parole molto dure rivolte alla squadra: “Diversi giocatori dovranno rendere - ha detto Ezzat a 'Al-Arabiya' - Questa catastrofe non e' dovuta alla condizione fisica, ma agli errori tecnici dei calciatori". 

I prossimi 180’ vedranno i sauditi sfidare Uruguay e Egitto, ma il clima è pesantissimo. Ezzat fa anche i nomi dei colpevoli: “Al-Mayouf, Hosawi e Al-Sahlawi non hanno fatto nemmeno il 5% di quello che era stato loro chiesto".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMondiali femminili, Francia subito a valanga
Mondiali femminili, Francia subito a valanga
©Getty ImagesElena Linari:
Elena Linari: "Abbiamo la forza dell'umiltà"
©Getty ImagesIlaria Mauro:
Ilaria Mauro: "La Kerr nemico numero uno"
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina