Paola Ferrari ‘oscura’ le social-giornaliste sportive

"Farvi vedere davanti e dietro vi sminuisce professionalmente" assicura l'ex conduttrice de 'La Domenica Sportiva'.

13 Febbraio 2019

"Io dico che per una giornalista sportiva puntare sull’aspetto fisico è sbagliato. Sarò vecchia, ma questo mostrarsi sui social o farsi vedere davanti e dietro sminuisce la giornalista". Ad affermarlo, in un’intervista a ‘Il Tempo’, è stata Paola Ferrari.

"La fisicità non deve venire prima di tutto. Al mio regista ho imposto di non fare panoramiche o piani all’americana pur avendo una quinta di seno? Dobbiamo essere padrone di casa competenti e credibili. Sono anni che prendo parte a commissioni dove si discute il ruolo della donna nelle trasmissioni di calcio e da trent' anni mi batto per un'emancipazione delle presenze femminili nel giornalismo sportivo. Abbiamo ottenuto molto però quando mi guardo intorno e vedo dei passi indietro mi dispiace e lo dico" ha aggiunto l’ex conduttrice de ‘La Domenica Sportiva’.

"Non vedo mie eredi. Ilaria D’Amico ha una sua identità da anni ed è affermata, poi mi piace ricordare Simona Rolandi che ha preso il mio posto a 90° minuto e Giovanna Carollo" la conclusione della Ferrari.

©Screenshot tratto da Rai

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesGascoigne torna in Italia e si dà ai reality: l'annuncio
Gascoigne torna in Italia e si dà ai reality: l'annuncio
©Getty ImagesDe Aliprandini alla fidanzata Michelle Gisin:
De Aliprandini alla fidanzata Michelle Gisin: "Stavolta ti ho battuta"
©Getty ImagesSan Valentino, l'audace dedica di Wanda Nara a Mauro Icardi
San Valentino, l'audace dedica di Wanda Nara a Mauro Icardi
 
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby