Romain Grosjean punge ancora Lewis Hamilton

Il pilota francese, pronto all'esordio in IndyCar, si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

6 Marzo 2021

Conferenza stampa di Romain Grosjean

Romain Grosjean è pronto al suo debutto come pilota IndyCar ma non dimentica il suo passato in Formula 1, togliendosi qualche sassolino dalla scarpa.

"Jimmie Johnson, Scott McLaughlin: questa serie ha piloti e gare del massimo livello. E poi ci sono le stesse possibilità, mentre in F.1 non è così. Basti vedere come stiano insistendo su Lewis Hamilton, che diventerà sicuramente campione del mondo per l’ottava volta. Personalmente io mi ero stufato di uscire sempre al Q1 durante le qualifiche".

"Io devo ricordare a me stesso che qui sono un novellino, anche se ho 20 anni di esperienza nelle corse. Dall'inizio al rifornimento in pista: ci sono molte cose da imparare. Per fortuna tutta la squadra è stata fantastica nel farmi integrare. Era ora di cambiare, volevo nuove sfide. In Indycar tutti hanno la stessa macchina, gli stessi ammortizzatori, e puoi lavorare per migliorare tutte le componenti. Questo fa un'enorme differenza. Ovviamente se confrontiamo Dale Coyne Racing con Penske e Ganassi abbiamo meno risorse, ma non significa che non possiamo fare un buon lavoro e impostare la macchina a nostro piacimento per provarci", ha infine dichiarato l'ex pilota della Haas.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLewis Hamilton non si fa ingannare
Lewis Hamilton non si fa ingannare
©Getty ImagesValtteri Bottas e Lewis Hamilton mettono tutti in riga
Valtteri Bottas e Lewis Hamilton mettono tutti in riga
©Getty ImagesA Imola apre Valtteri Bottas
A Imola apre Valtteri Bottas
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto