Razzismo: Bernie Ecclestone non concorda con Lewis Hamilton

"Con me non sarebbe salito sul podio con quella maglietta" assicura il novantenne manager.

23 Marzo 2021

Bernie Ecclestone non è d’accordo con Lewis Hamilton.

Bernie Ecclestone non concorda con Lewis Hamilton sulle misure con cui fronteggiare il razzismo. E il novantenne manager lo ha detto chiaro e tondo nel corso di un'intervista concessa a 'The Telegraph'. Parole che con ogni probabilità saranno oggetto di dibattito e di reazioni nei prossimi giorni.

"Se fossi stato ancora alla guida della Formula 1, non ci sarebbe stato nessuno, con indosso una maglietta antirazzista, a salire sul podio. Questo è sicuro al 100% - ha puntualizzato -. Inoltre non ci sarebbe stata questa mossa dell'inginocchiarsi prima delle gare. sono anche io dell'opinione che lo sport dovrebbe fare di più per promuovere la diversità, ma per come la vedo io non dovrebbe essere usato come strumento politico".

"E’ chiaro che Lewis ha tutto il diritto di avere un'opinione. Ma non si deve fare strumentalizzare sul tema. L’ho anche detto a suo padre" ha aggiunto il tycoon britannico.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLewis Hamilton - Valtteri Bottas: per Brundle coppia perfetta
Lewis Hamilton - Valtteri Bottas: per Brundle coppia perfetta
©Getty ImagesLewis Hamilton ha un'idea per il suo futuro
Lewis Hamilton ha un'idea per il suo futuro
©Getty ImagesF1, Sainz svela il vero motore della Ferrari
F1, Sainz svela il vero motore della Ferrari
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto