Lewis Hamilton spiega la sua svolta: "Non ero felice"

Il britannico racconta i perché del suo attivismo antirazzista.

28 Ottobre 2021

Lewis Hamilton torna a parlare di razzismo

Lewis Hamilton racconta i perché del suo attivismo antirazzista. E lo fa nel corso di una intervista concessa al Wall Street Journal.

"Tutto quello che è successo dopo la morte di George Floyd mi ha colpito duramente. Non potevo credere che così tante persone rimanessero ancora in silenzio su quello che era capitato. Voglio che la comunità nera sappia che la sto ascoltando e che sono solidale" sottolinea parlando della sua svolta.

"A inizio carriera anche io ho subito atteggiamenti razzisti (il riferimento è a quanto successe a Barcellona, nel 2008, ndr) ma nessuno ha detto niente. Io stesso ho taciuto ma pur avendo realizzato il mio sogno di essere arrivato in Formula 1 non ero felice" aggiunge il campione britannico.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Montecatone Rehabilitation InstituteMontecatone ricorda l'amico Frank Williams
Montecatone ricorda l'amico Frank Williams
©Cristian LovatiKimi Raikkonen:
Kimi Raikkonen: "Verstappen-Hamilton? Tutto gonfiato"
©Cristian LovatiF1, Jean Todt paragona Lewis Hamilton a Michael Schumacher
F1, Jean Todt paragona Lewis Hamilton a Michael Schumacher
©Getty ImagesRomain Grosjean era pronto a lasciare la sua gamba in Bahrain
Romain Grosjean era pronto a lasciare la sua gamba in Bahrain
©Getty ImagesF1, Christian Horner dà un'altra stoccata alla Mercedes
F1, Christian Horner dà un'altra stoccata alla Mercedes
©Getty ImagesF1, Felipe Massa ricorda Frank Williams
F1, Felipe Massa ricorda Frank Williams
 
Milan-Sassuolo 1-3, le pagelle
Juventus-Atalanta 0-1, le pagelle
Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle
Fiorentina-Milan 4-3, le pagelle
Lazio-Juventus 0-2, le pagelle
Vidal, ma cosa combini? Le foto: è andata bene
Melanie Leupolz, l'incantevole calciatrice del Chelsea. Le foto
Irlanda del Nord-Italia 0-0, le pagelle