Lewis Hamilton e il toccante retroscena su Ayrton Senna

Il sette volte campione del mondo ricorda il giorno della morte del suo idolo: "Piansi di nascosto".

12 Febbraio 2021

Il sette volte campione del mondo ha ricordato il giorno della morte del suo idolo: "Piansi di nascosto".

In un'intervista a GQ Italia, il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton ha raccontato un retroscena sul giorno della morte di Ayrton Senna: "Da ragazzino volevo fare qualcosa di grande, come Ayrton. Per poter essere ricordato e rispettato come lui. Quando è morto, tutto un Paese è sceso in strada per il suo funerale. Io ho pianto". 

"Ricordo che avevo una gara quel giorno. Non potevo farmi vedere da mio padre, non potrei mai piangere davanti a lui che mi ha sempre ripetuto 'è un segno di debolezza'. Ricordo di essere sceso dall'auto per sfogare le lacrime, poi mi sono asciugato alla svelta per tornare a preparare il mio go-kart e partecipare alla corsa. Avevo nove anni", sono le parole riportate da Mowmag.com.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLewis Hamilton invitato a non andare in Arabia Saudita
Lewis Hamilton invitato a non andare in Arabia Saudita
©Getty ImagesFerrari: super lavoro per Charles Leclerc a Jerez de la Frontera
Ferrari: super lavoro per Charles Leclerc a Jerez de la Frontera
©Getty ImagesLa Mercedes avvisa Lewis Hamilton: ha un nuovo rivale
La Mercedes avvisa Lewis Hamilton: ha un nuovo rivale
 
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle
Serie A: Napoli-Juventus 1-0, le pagelle