F1, giallo sul rinvio dei regolamenti: Ferrari in allarme

Spunta l'ipotesi di un rinvio al 2023, che farebbe saltare i piani di Maranello.

13 Gennaio 2021

Ipotesi di un rinvio al 2023 che farebbe saltare i piani di Maranello.

Sta scatenando un grande polverone nel mondo della Formula 1 l'indiscrezione riportata dalla Gazzetta dello Sport secondo cui la FOM starebbe valutando di rinviare l'introduzione dei nuovi regolamenti tecnici al 2023 a causa della crisi economica e dei vari lockdown imposti dalla pandemia, soprattutto in Inghilterra dove hanno sede sette team su dieci del circus.

Una voce che se confermata penalizzerebbe non poco la Ferrari, che sta puntando proprio sul cambio di regolamenti nel 2023 per tornare competitiva ai massimi livelli, dopo due anni di limbo.

 Il rumor è però stato smentito da un portavoce della FOM: Liberty Media ha negato l'indiscrezione, sottolineando come sia “assolutamente sbagliato“ affermare che ci sia la volontà di discutere su questo argomento, a poche settimane dall'inizio della stagione 2021 di F1.

"Qualsiasi riferimento al rinvio del regolamento 2022 è sbagliato, non è stato discusso. Le nuove normative sono ideate per migliorare la competizione in pista e dare ai nostri fan delle gare più avvincenti. Questo, combinato con l’introduzione del budget cap migliorerà la Formula 1 e creerà un modello più sano e più forte per l’intero sport”, è la nota ai media britannici.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©F1, Ferrari al top nel 2021? In Red Bull cominciano a temere
F1, Ferrari al top nel 2021? In Red Bull cominciano a temere
©Lewis Hamilton - Mercedes, David Coulthard è allarmato
Lewis Hamilton - Mercedes, David Coulthard è allarmato
©F1, Fernando Alonso non si sente inferiore a Lewis Hamilton
F1, Fernando Alonso non si sente inferiore a Lewis Hamilton
 
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle