F1, Ferrari: Antonio Giovinazzi c’è rimasto male

"Pensavo ci sarebbe stata una possibilità per me, probabilmente non era il momento giusto" ha detto, commentando il mancato passaggio al team di Maranello.

20 Gennaio 2021

"Probabilmente non era il momento giusto" dice Giovinazzi parlando del mancato approdo in Ferrari.

Antonio Giovinazzi c’è rimasto male per l’approdo di Carlos Sainz alla Ferrari. E non lo nasconde. "Ovviamente non ho preso molto bene la decisione della Ferrari di puntare su di lui per il 2021 – racconta ad Autosprint -. Sono ancora alle dipendenze della scuderia e pensavo che ci sarebbe stata una possibilità per me. Sogno da tempo di guidare la Ferrari e nella mia carriera nessuno mi ha mai regalato nulla. Probabilmente non era il momento giusto per un impegno di questo tipo".

"Sono totalmente concentrato sull'Alfa Romeo e voglio aiutarla a scalare la classifica. Mi piacerebbe salire sul podio, ma per farlo devo continuare a migliorarmi e cogliere tutte le opportunità. Vediamo se questo succederà nel 2021" aggiunge il pugliese, che anche il prossimo anno avrà il navigato finlandese Kimi Raikkonen come compagno di squadra.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLewis Hamilton invitato a non andare in Arabia Saudita
Lewis Hamilton invitato a non andare in Arabia Saudita
©Getty ImagesFerrari: super lavoro per Charles Leclerc a Jerez de la Frontera
Ferrari: super lavoro per Charles Leclerc a Jerez de la Frontera
©Getty ImagesLa Mercedes avvisa Lewis Hamilton: ha un nuovo rivale
La Mercedes avvisa Lewis Hamilton: ha un nuovo rivale
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle