Zlatko Dalic, c.t. della Croazia

Dopo lo storico mondiale 2018, Dalic e i suoi ragazzi puntano al tetto d'Europa.

18 Maggio 2021

Quando si parla di favoriti per Euro2020 è impossibile non citare la Croazia di Zlatko Dalic.

Autore di una modesta carriera come centrocampista tra Varteks Varazdin e Hajduk Spalato, con cui conquista l’unico trofeo da giocatore, Dalic inizia ad allenare relativamente presto, nel 2005 a neanche 40 anni. Dopo qualche anno in patria, Zlatko si trasferisce in Arabia dove rimane fino al 2017 quando gli viene offerto di diventare allenatore della Croazia per sostituire l'esonerato Ante Cacic.

La sua avventura sulla panchina croata non inizia certamente in modo tranquillo. Dalic deve subito affrontare lo spareggio contro la Grecia per l’accesso ai Mondiali 2018. La sua Croazia non solo supera agevolmente i greci, ma sotto le direttive del nuovo allenatore, disputa un fenomenale Campionato del Mondo (sconfitte Danimarca, Russia e Inghilterra) arrivando a un passo dal traguardo più importante: in finale la Francia si impone per 4-2.

Siamo certi che a Euro2020 Dalic e i suoi ragazzi terribili daranno filo da torcere a chiunque (in primis a Inghilterra, Repubblica Ceca e Scozia), d’altronde non si diventa vicecampioni del mondo per caso.

 

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©alberto marzariEuro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
Euro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
©museo del calcioEuro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
Euro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
©Getty ImagesEuro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
Euro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
 
Calciatori che hanno giocato con la maglia sbagliata: le foto
I calciatori che hanno fatto più autogol: classifica in foto
Grande spavento per David Luiz: le foto
La Juventus è tornata: le foto del successo di Salerno