Ungheria: la strada verso Euro2020

I magiari, allenati da Marco Rossi, si sono qualificati all'ultimo respiro.

25 Maggio 2021

L’Ungheria di Marco Rossi arriva all’Europeo sulla ali dell’entusiasmo per una qualificazione conquistata grazie all’incredibile finale di partita nello spareggio contro l’Islanda, sconfitta per 2-1.

Ungheria e Islanda vengono entrambe da due convincenti vittorie contro la Bulgaria, per 1-3 e contro la Romania, per 2-1. Gli uomini di Marco Rossi però sono senza il loro allenatore, costretto a casa dalla positività al Covid-19 e in panchina siede il vice dell’allenatore piemontese, il leccese Cosimo Inguscio.

I magiari sono sotto già nei primi minuti, in seguito a un errore del portiere Gulacsi sulla punizione di Gylfi Sigurdsson. Nonostante la sfida sia aperta e molto combattuta, l'Ungheria non riesce a pareggiare fino all’88esimo, quando arriva il gol di Lioc Nego. In pieno recupero, Dominik Szoboszlai completa l’incredibile rimonta con una gran conclusione da fuori area dopo azione personale.

Marco Rossi e i suoi si aggiudicano così un posto nel girone di ferro insieme a Francia, Germania e Portogallo campione in carica. A Euro2020 i magiari vogliono essere una sorpresa come già accaduto nel 2016, quando arrivano agli ottavi di finale.

 

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©alberto marzariEuro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
Euro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
©museo del calcioEuro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
Euro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
©Getty ImagesEuro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
Euro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
 
I calciatori che hanno fatto più autogol: classifica in foto
Grande spavento per David Luiz: le foto
La Juventus è tornata: le foto del successo di Salerno
I difensori che hanno segnato più gol nella storia del calcio: la classifica in foto