Svezia: la strada verso Euro2020

Gli scandinavi si sono guadagnati il secondo posto nel loro girone dietro alla Spagna.

25 Maggio 2021

Inserita nel gruppo F, insieme a Spagna, Norvegia, Romania, Far Oer e Malta, la Svezia ha raggiunto agevolmente la qualificazione per Euro2020 piazzandosi al secondo posto dietro alle Furie Rosse. Questo grazie a un percorso più che positivo dei ragazzi di Janne Andersson che hanno portato a casa 6 vittorie e 3 pareggi a fronte di una sola sconfitta, 3-0 in Spagna.

Capocannoniere durante il percorso di qualificazione dei gialloblù è una vecchia conoscenza del campionato italiano: Robin Quaison, che ha militato nel Palermo dal 2014 al 2017. Il 27enne svedese di origini ghanesi ha realizzato 5 reti, 2 in più di Claesson e Isak che si sono fermati a 3.

Senza l’infortunato Zlatan Ibrahimovic, le chiavi della squadra sono affidate al 21enne della Juventus Dejan Kulusevski. Oltre all’ex Parma, tra le fila svedesi troviamo diverse volti noti del calcio italiano come l’ex portiere della Roma Robin Olsen, il centrocampista del Bologna Mattias Svanberg e il blucerchiato Albin Ekdal.

All’Europeo la Svezia è inserita nel girone E insieme a Polonia, Slovacchia e Spagna.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©alberto marzariEuro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
Euro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
©museo del calcioEuro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
Euro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
©Getty ImagesEuro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
Euro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
 
Calciatori che hanno giocato con la maglia sbagliata: le foto
I calciatori che hanno fatto più autogol: classifica in foto
Grande spavento per David Luiz: le foto
La Juventus è tornata: le foto del successo di Salerno