Polonia: la strada verso Euro2020

I biancorossi hanno raggiunto agevolmente la qualificazione a Euro2020.

24 Maggio 2021

Inserita nel gruppo G, insieme a Austria, Macedonia del Nord, Slovenia, Israele e Lettonia, la Polonia si è assicurata agevolmente un posto a Euro2020 vincendo 8 delle 10 partite di qualificazione, a fronte di una sola sconfitta, sotto la guida di Jerzy Brzeczek, sostituito a gennaio 2021 da Paulo Sousa.

Capocannoniere del percorso verso l’Europeo il solito Robert Lewandowski con 6 reti.

A Euro2020 la Polonia adotterà un 4-1-4-1 con Lewandowski come unico riferimento offensivo. Fondamentale nell’11 polacco il ruolo di Krychowiak, vero e proprio filtro tra attacco e difesa. Tra i sicuri titolari inamovibili tra gli uomini di Paulo Sousa vi sono diversi volti noti in Italia come Zielinski, Szczesny, Milik, Linetty, Bereszynski, Glik e Piatek. Proprio l’ex milanista è stato tra i protagonisti durante le qualificazioni con 4 reti, secondo solo al numero 9 del Bayern Monaco.

Unica variante di formazione è un classico 4-4-2 che vedrebbe Lewandowski affiancato dall’ex Napoli Arkadiusz Milik, per una formazione con maggior peso offensivo.

Inserita nel girone E, la Polonia se la vedrà con Spagna, Svezia e Slovacchia.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©alberto marzariEuro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
Euro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
©museo del calcioEuro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
Euro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
©Getty ImagesEuro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
Euro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
 
Calciatori che hanno giocato con la maglia sbagliata: le foto
I calciatori che hanno fatto più autogol: classifica in foto
Grande spavento per David Luiz: le foto
La Juventus è tornata: le foto del successo di Salerno