Marco Rossi, c.t. dell'Ungheria

Sono tanti gli allenatori italiani che si stanno facendo onore lontano dalla Penisola. Lui è tra questi.

24 Maggio 2021

Sono tanti gli allenatori italiani che si stanno facendo onore lontano dalla Penisola. Uno di questi è senza ombra di dubbio Marco Rossi.

Onesto difensore cresciuto nelle sempre floride giovanili del Torino e che ha collezionato svariate presenze in serie A, anche con Brescia, Sampdoria e Piacenza, prima di approdare nella formazione emiliana ha vissuto esperienze in Messico (America) e Germania (Eintracht Francoforte), segnale di una grande curiosità per altre realtà.

Non è quindi un caso che il classe 1964 si sia consacrato come tecnico proprio all’estero. In Ungheria, dove si è traferito nel 2012, sta dando il massimo. Ha riportato il titolo di campione in casa dell’Honved Budapest dopo un’astinenza di oltre vent’anni e, dopo un’esperienza in Slovacchia, alla guida del Dunajská Streda, si è visto affidare il timone della nazionale maggiore. Che ha qualificato per i campionati europei. Consapevole di essere capitato in un girone di ferro ha già spronato i suoi ragazzi a non considerarsi battuti. E, aggiungiamo noi, a giocare con la grinta che lo ha contraddistinto da calciatore.

 

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©alberto marzariEuro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
Euro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera
©museo del calcioEuro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
Euro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
©Getty ImagesEuro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
Euro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
 
Calciatori che hanno giocato con la maglia sbagliata: le foto
I calciatori che hanno fatto più autogol: classifica in foto
Grande spavento per David Luiz: le foto
La Juventus è tornata: le foto del successo di Salerno