Griezmann fa il fenomeno: Francia in finale

7 Luglio 2016

Germania-Francia 0-2. Apoteosi oltre le Alpi: la Francia è in festa, Griezmann è diventato eroe nazionale. Con una doppietta l'attaccante (o meglio, l'ala riscoperta seconda punta) dell'Atletico Madrid impallina i campioni del mondo in carica e ora è pronto a sfidare Cristiano Ronaldo non solo nella finale di Euro 2016, ma anche alla corsa al Pallone d'Oro, che ormai sembra una questione circoscritta ai due campioni.

Il primo non decolla, ma non mancano le azioni offensive da una parte e dall'altra: per i Bleus si scatenano Payet, Pogba e Griezmann; tra i tedeschi i più attivi sono Müller ed Emre Can, che tuttavia arrivano dalle parti di Lloris senza mai impensierirlo per davvero. Agli sgoccioli però Schweinsteiger salta con le braccia larghe e impatta con la mano su un contrasto aereo con Evra. Rizzoli fischia il rigore e Griezmann - a differenza della finale di Champions League giocata proprio contro il Real Madrid di Ronaldo - è freddo e lo trasforma.

Nella ripresa, dopo l'infortunio di Boateng, lo stesso Griezmann insacca alle spalle di Neuer, non perfetto in uscita, concludendo nel migliore dei modi la grande azione di Pogba sulla sinistra. La Germania non è doma e centra prima un incrocio dei pali con Kimmich, poi sfiora il palo esterno con Sané e infine impegna Lloris, autore di un miracolo al 93'. Ma non c’è nulla da fare: in finale vola la Francia.

©

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Tokyo 2020: Julio Velasco duro con Paola Egonu e compagne
Tokyo 2020: Julio Velasco duro con Paola Egonu e compagne
©Tokyo 2020, Marcell Jacobs chiarisce tutto sulle ultime voci
Tokyo 2020, Marcell Jacobs chiarisce tutto sulle ultime voci
©Tokyo 2020, Mark Cavendish non ha mezze misure con Filippo Ganna
Tokyo 2020, Mark Cavendish non ha mezze misure con Filippo Ganna
©Tokyo 2020, Federica Pellegrini svela i suoi peccati. Di gola
Tokyo 2020, Federica Pellegrini svela i suoi peccati. Di gola
©Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 4 agosto
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 4 agosto
©Tokyo 2020, salutano anche Lupo e Nicolai
Tokyo 2020, salutano anche Lupo e Nicolai
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle