Euro2020, Federico Chiesa ha già pronta la dedica

L'attaccante bianconero ha parlato ai microfoni della UEFA a due giorni dalla semifinale di Euro2020.

4 Luglio 2021

"Spina ci mancherà ma ora deve solamente pensare a recuperare, noi cercheremo di regalargli una grande gioia".

Con umiltà e determinazione, Federico Chiesa si è ritagliato un posto importante nella spedizione italiana ad Euro2020.
Partito inizialmente dalla panchina, il figlio d'arte del grande Enrico ha avuto il grande merito di sbloccare il difficilissimo match contro l'Austria, guadagnandosi poi la titolarità contro il Belgio.
Intervenuto ai microfoni della UEFA, l'attaccante bianconero ha ricordato la sua prodezza a Wembley ma non ha dimenticato il compagno che ha concluso anticipatamente la kermesse, Leonardo Spinazzola.

"Il gol a Wembley è stata una gioia immensa. Giocare una partita così importante per il proprio paese e segnare il gol che ha dato il via alla vittoria è stata un'emozione ancora più grande. Penso che sia il sogno che abbiamo tutti da piccoli quando iniziamo a giocare a calcio", ha esordito Federico, il quale poi è tornato sul quarto di finale contro Lukaku e compagni: "Abbiamo fatto una grande partita, ma questo è merito del lavoro svolto dal mister in questi ultimi due anni. Mancini, Vialli e gli altri membri dello staff sono stati campioni in passato e ognuno di loro ci dà consigli".

"Ci vogliamo tutti bene e c'è un grande entusiasmo. Siamo quasi come fratelli. Questo è merito del mister che ha riportato l'Italia a grandi livelli. Mi dispiace davvero tanto per Spina, stava facendo un grandissimo europeo e per noi era un giocatore fondamentale. Ripeto, siamo come fratelli e perderne uno, seppur in senso metaforico, non è bello. Ci mancherà ma ora deve solamente pensare a recuperare, noi cercheremo di regalargli una grande gioia", ha proseguito l'ex viola.

Sulla prossima sfida contro la Spagna di Luis Enrique, Chiesa ha detto: "Sarà una partita difficilissima. Loro tengono molto la palla, come vogliamo fare noi. Giochiamo con lo stesso modulo, il 4-3-3, ma noi siamo più dinamici in campo con gli spostamenti di ruolo sia in fase d'attacco che in fase difensiva. Non è che ci ispiriamo alla Spagna, abbiamo le stesse ideologie di gioco: tenere la palla, pressare alto in fase offensiva e cercare di dominare l’avversario", ha concluso l'esterno.

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesTokyo 2020, Vanessa Ferrari da urlo: argento!
Tokyo 2020, Vanessa Ferrari da urlo: argento!
©Getty ImagesTokyo 2020, una nuova sfida per Simone Biles
Tokyo 2020, una nuova sfida per Simone Biles
©Getty ImagesTokyo 2020, l'impronunciabile porta la Francia a 6 ori
Tokyo 2020, l'impronunciabile porta la Francia a 6 ori
©Tokyo 2020, Marcell Jacobs per la mamma batterà Usain Bolt
Tokyo 2020, Marcell Jacobs per la mamma batterà Usain Bolt
©Getty ImagesTokyo 2020, Marcell Jacobs celebrato in tutto il mondo
Tokyo 2020, Marcell Jacobs celebrato in tutto il mondo
©Getty ImagesTokyo 2020, per Paola Egonu e compagne si fa dura
Tokyo 2020, per Paola Egonu e compagne si fa dura
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle