Euro2020, Chiellini aggrappato a Saka per una vita intera

Capolavoro del tatuatore romano Alberto Marzari, che ha riprodotto la scena simbolo del torneo continentale.

18 Luglio 2021

Un’immagine destinata a restare nella storia. E sulla pelle.

Ci sono immagini destinate a rimanere nella storia del calcio. E non necessariamente si tratta di gol.

Uno degli emblemi del trionfo dell’Italia a Euro2020 è la trattenuta di Giorgio Chiellini ai danni di Bukayo Saka: un fallo tattico che potrebbe avere evitato grandissimi guai agli Azzurri, che è costato il cartellino giallo al capitano della Nazionale e che è diventato oggetto di culto.

C’è anche chi ha deciso di immortalare la scena sulla propria pelle. Lo ha fatto andando dal tatuatore romano Alberto Marzari. Che, a sua volta, ha creato un autentico capolavoro.

 

 

©alberto marzari

ULTIME NOTIZIE:

©museo del calcioEuro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
Euro2020: doppia celebrazione del Museo del Calcio
©Getty ImagesEuro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
Euro2020: il retroscena di Evani sui calci di rigore
©Getty ImagesEuro2020, singolare petizione in Scozia per Roberto Mancini
Euro2020, singolare petizione in Scozia per Roberto Mancini
©Getty ImagesEuro2020, arriva la confessione di Gigio Donnarumma
Euro2020, arriva la confessione di Gigio Donnarumma
©Getty ImagesItalia campione: le parole di Malagò in esclusiva
Italia campione: le parole di Malagò in esclusiva
©Getty ImagesEuro2020: Azzurri in parata, delirio per le strade di Roma
Euro2020: Azzurri in parata, delirio per le strade di Roma
 
Italia-Inghilterra 1-0, le pagelle: Azzurri rinati
Il derby di Madrid lo vince Ancelotti. Le foto del match
Sfida al vertice in Serie A tra Milan e Napoli. Le foto del match
Cartellino rosso! Angel Di Maria si fa cacciare dal campo a Monza: le foto
Udinese-Inter 3-1, le pagelle
Grande spavento per Marco Reus: esce dal campo in barella! Le foto
Fallo shock di Collins su Grelish: le foto del bruttissimo intervento
Fantacalcio, i nostri consigli per la settima giornata: chi schierare tra portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti