Euro2020, Arnautovic dopo il fattaccio: "Non sono razzista"

L'attaccante della nazionale austriaca ha chiesto scusa attraverso i social.

14 Giugno 2021

Arrivano le scuse.

Marko Arnautovic ha chiesto scusa attraverso Instagram dopo i momenti di tensione in Austria-Macedonia del Nord. "Ci sono state alcune parole eccessive a causa delle emozioni vissute nella partita di ieri e vorrei scusarmi per questo - ha scritto -. Soprattutto con i miei amici della Macedonia del Nord e dell’Albania. Vorrei dire una cosa molto chiaramente. Non sono razzista. Ho amici in quasi tutti i paesi e sostengo la diversità. Tutti quelli che mi conoscono lo sanno".

Dopo il gol del 3-1 l’attaccante degli austriaci si era rivolto al difensore macedone Ezgjan Alioski con frasi che andavano assolutamente evitate.

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesTokyo 2020, ko per le ragazze del volley
Tokyo 2020, ko per le ragazze del volley
©Getty ImagesTokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
Tokyo 2020, Sacchetti coccola i Meo Boys
©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 31 luglio
©Getty ImagesTokyo 2020, Irene Vecchi desolata:
Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata: "Sembra un po' una maledizione".
©Getty ImagesTokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
©Getty ImagesTokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle