Psg-Basaksehir, l'arbitro Coltescu è stato punito

La decisione della Uefa dopo l'episodio in Champions League.

8 Marzo 2021

La decisione della Uefa dopo l'episodio in Champions League.

L'Uefa ha sospeso l'arbitro rumeno Sebastian Coltescu fino al termine della stagione per "comportamento inappropriato" in seguito alle accuse relative alle presunte frasi razziste pronunciate durante la partita di Champions League tra Psg e Basaksehir. L'8 dicembre scorso il match fu sospeso e rinviato al giorno successivo dopo le accuse di alcuni giocatori nei confronti di Coltescu, che in quella sera era quarto uomo, per la parola "negru" pronunciata per identificare Pierre Webo all'arbitro Ovidiu Hategan.

La Disciplinare Uefa ha ritenuto che non ci sia stata alcuna condotta razzista (negru in rumeno vuol dire nero), ma ha specificato che gli ufficiali di gara dovrebbero prepararsi adeguatamente a prendere decisioni migliori quando si tratta di scegliere le parole da usare: in un contesto internazionale l'uso del linguaggio è fondamentale per evitare che si verifichino situazioni come quella che è successa". Coltescu frequenterà un programma educativo fino a giugno.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesL'Uefa vuole escludere subito i club
L'Uefa vuole escludere subito i club "ribelli" dalla Champions
©Getty ImagesChampions League: Real Madrid indenne a Liverpool, City avanti
Champions League: Real Madrid indenne a Liverpool, City avanti
©Getty ImagesThiago Silva sulle orme di Paolo Maldini
Thiago Silva sulle orme di Paolo Maldini
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala