Totti: “Higuain alla Juve? Un disastro”

26 Luglio 2016

Francesco Totti in un'intervista a Gazzetta World fa un confronto tra il calcio attuale e quello di 20 anni fa: "Ora al centro ci sono i soldi. I giocatori cambiano squadra più spesso, forse per fare più soldi. E’ più un fatto di affari che di passione. La gente va allo stadio per divertirsi e vedere un giocatore che sta sempre nella stessa squadra. Si aspettano che non li tradisca. Guardate quello che è successo ora con Higuain dal Napoli alla Juve. E’ un disastro. Però è del tutto normale ora che quando uno straniero arriva in Italia abbia la possibilità di andare in un’altra squadra per fare più soldi".

Come risollevare le sorti del calcio italiano: "Bisogna cambiare mentalità. Secondo me bisogna dare più attenzione ai giovani, ce ne sono tanti di talento ma sono oscurati dagli stranieri. E’ cambiato tutto. Ora è più importante avere in squadra stranieri che italiani. Alcuni pensano che se prendi un argentino o un brasiliano allora sarà come Maradona. E la gente è felice".

"Spero che la Roma possa trovare un nuovo Francesco Totti. Non è facile, io ho fatto tanto. Ma Francesco Totti ci sarà sempre per aiutare la Roma a fare una grande squadra, anche se non ci sarà più lui in campo", è l'augurio finale.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Marino si arrende su D'Alessandro
Marino si arrende su D'Alessandro
©Futuro Hakimi, dalla Spagna tranquillizzano l'Inter
Futuro Hakimi, dalla Spagna tranquillizzano l'Inter
©Inter, Hakimi: l'agente nega problemi con il Real
Inter, Hakimi: l'agente nega problemi con il Real
 
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0