Roma, Malcom svela perché saltò tutto

L'attaccante brasiliano era stato a un passo dai giallorossi nell'estate 2018, prima di passare al Barcellona.

21 Marzo 2020

Oggi fatica a trovare spazio causa infortunio nello Zenit, ma solo poco meno di due anni fa Malcom è stato un uomo-mercato.

L’attaccante esterno brasiliano, all’epoca in forza al Bordeaux, fu protagonista di un testa a testa tra la Roma e il Barcellona, che soffiò il giocatore ai giallorossi quando Malcom era già in viaggio verso la Capitale.

Sull’accaduto è tornato lo stesso classe ’97, che ha ricostruito i fatti in un’intervista a ‘Foot Mercato’: "Non ero al corrente delle negoziazioni. Ero felice di andare alla Roma, ma il presidente Stephan Martin non mi lasciò partire perché aveva ricevuto un'offerta più alta dal Barcellona. Contattarono prima la società. Era il mio sogno e lo sapevano. Insieme al presidente scelsi quindi il Barcellona".

Malcom rimase in Catalogna solo per una stagione per poi passare allo Zenit per 41 milioni.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAdam Ounas a un nuovo bivio
Adam Ounas a un nuovo bivio
©Getty ImagesLa Reggina esce allo scoperto per Iemmello
La Reggina esce allo scoperto per Iemmello
©Getty ImagesDavide Diaw, la situazione si ingarbuglia
Davide Diaw, la situazione si ingarbuglia
 
Ibrahimovic-Lukaku, testa a testa furioso: le foto
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle