Preziosi tuona: "Mai affari tra Genoa e Napoli"

Il presidente dei rossoblù al veleno verso il club di De Laurentiis: "La storia dice questo".

Nel giorno in cui anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella fa gli auguri al Genoa per il 125° compleanno di quello che è il club calcistico più antico d’Italia, il presidente Enrico Preziosi ha parlato anche di mercato.

Dal rammarico per la panchina cui è costretto alla Juventus l’ex portiere e capitano rossoblù Mattia Perin, fino ai riflettori di tanti top club accesi sul talento di Kryzsztof Piatek, l’attaccante polacco già autore di sette reti nelle prime tre gare ufficiali tra Coppa Italia e campionato.

Sull’ex Cracovia ci sarebbe addirittura l’interesse del Barcellona, ma Preziosi, intervenuto a 'Radio Marte', non ha fretta di venderlo ed è già certo di dove Piatek non giocherà, il Napoli:
"La storia ha detto e dimostrato che tra Genoa e Napoli nessun affare è possibile per cui non riusciamo ad essere né, compratori, nè venditori col club azzurro - ha detto il presidente del Genoa - E comunque Piatek è un giocatore importante per noi, ma ancora deve dimostrare il suo valore".

ARTICOLI CORRELATI:

Paolo Tramezzani ritrova una panchina
Paolo Tramezzani ritrova una panchina
Nuova carriera per Gonzalo Rodriguez
Nuova carriera per Gonzalo Rodriguez
Atletico Madrid, Simeone perde un riferimento
Atletico Madrid, Simeone perde un riferimento
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena