Mutu: "La carriera di Mourinho è finita"

"E' un uomo falso, non ha alcuna considerazione per i sentimenti dei suoi giocatori".

9 Dicembre 2015

Adrian Mutu in un'intervista al Daily Mirror attacca senza mezzi termini l'allenatore del Chelsea José Mourinho, che dopo anni di trionfi sta attraversando il suo momento più difficile da quando siede in panchina.
 
Tra la punta rumena e il tecnico portoghese non scorre buon sangue dopo il passato burrascoso nei Blues: "Mourinho è stato un grande tecnico in passato, ma adesso è finito e non c’è alcuna possibilità che possa tornare indietro, vista l’attuale situazione". 
 
Mutu, che venne cacciato dai Blues dopo aver fallito un test antidoping nel settembre del 2004 risultando positivo alla cocaina (Mou era in panchina), etichetta lo Special One come un "fake": "Come persona è finta perché si preoccupa solo di se stesso e non ha alcuna considerazione per i sentimenti dei suoi giocatori o per quello che pensano, tanto è vero che non si può andare a parlare con lui".
 
"La prima cosa che fa sempre è di andare dai giocatori più importanti della squadra e di farli arrabbiare per divertimento e che si chiamino John Terry o Frank Lampard, non fa differenza: questo è il solo modo in cui agisce e non cambia per nessuno. Vedete adesso quanti suoi giocatori non sembrano felici? Bene, il motivo è solo lui", continua l’ex attaccante di Inter, Parma, Juventus e Fiorentina
©

ULTIME NOTIZIE:

©Non solo colpi top, l'Inter aspetta 100 milioni dalle cessioni
Non solo colpi top, l'Inter aspetta 100 milioni dalle cessioni
©Addio al Genoa e all'Italia: la nuova avventura di Domenico Criscito
Addio al Genoa e all'Italia: la nuova avventura di Domenico Criscito
©La Salernitana saluta Ederson, ma rifà la difesa: l'operazione
La Salernitana saluta Ederson, ma rifà la difesa: l'operazione
©Inter, definito il futuro di Ionut Radu: la scelta del club
Inter, definito il futuro di Ionut Radu: la scelta del club
©Joao Pedro, ritorno in Serie A vicino: spuntano le cifre
Joao Pedro, ritorno in Serie A vicino: spuntano le cifre
©Torino, per l'attacco si pensa a un pallino di Vagnati
Torino, per l'attacco si pensa a un pallino di Vagnati
 
Milan, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Roma, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Inter, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Napoli, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Juventus, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Aleksandar Kolarov e gli altri: i calciatori che si sono ritirati in questa stagione
Germania-Italia 5-2, le pagelle
Calciomercato: la Roma mette a segno in primo colpo, ecco le foto