Ladri in casa, Ribery si sfoga: "Qui non sono sereno"

L'attaccante della Fiorentina: "Prenderemo le decisioni necessarie".

Sfogo choc di Franck Ribery dopo il furto in casa subito nella giornata di domenica, quando era impegnato a Parma per la partita di campionato. La sua villa di Bagno a Ripoli è stata rapinata, i ladri hanno portato via gioielli e orologi Rolex.

“Al ritorno dalla vittoria contro il Parma, sono rientrato a casa mia. La mia casa in Italia, Paese nel quale ho deciso di proseguire la mia carriera dopo tanti anni a Monaco. Ecco quello che ho trovato…”, ha scritto su Instagram.

“Dunque, mia moglie ha perso qualche borsetta, qualche gioiello, ma grazie al Cielo niente di essenziale. Quello che mi scuote è l’impressione di essere vulnerabile, di avere i pantaloni abbassati, e questo, questo non lo accetto! Grazie a Dio, mia moglie e i miei figli sono al sicuro a Monaco, ma come faccio ad essere sereno oggi? Come faccio/facciamo a sentirci bene qui, oggi, dopo tutto questo?”. 

“Non corro dietro i milioni, grazie a Dio non mi manca niente, in compenso corro sempre dietro a un pallone, perché è la mia passione. Ma, passione o meno, la mia famiglia passa avanti a tutto, e noi prenderemo le decisioni che saranno necessarie al nostro benessere”.

ribery

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, Pirlo è il nuovo allenatore
Juventus, Pirlo è il nuovo allenatore
Juventus, esonerato Maurizio Sarri
Juventus, esonerato Maurizio Sarri
Parma, Faggiano ha rescisso: va al Genoa
Parma, Faggiano ha rescisso: va al Genoa
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa