Inter, Marotta si arrende su Eriksen: parole chiare

L'amministratore delegato dell'Inter scarica il danese.

28 Novembre 2020

L'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta chiude definitivamente le porte alla permanenza di Christian Eriksen in nerazzurro: "Capita che magari ci siano dei giocatori che risultino poi non essere funzionali al gioco. A gennaio abbiamo colto un’opportunità di mercato, acquistandolo per 20 milioni. Esistono delle difficoltà, ma l’allenatore ha diritto e il dovere di mettere in campo i giocatori che ritiene essere i migliori per quella partita. Ovvio che a gennaio, se non dovesse prendere parte a delle partite, il giocatore potrebbe essere il primo a chiedere di essere trasferito, ma lo dovremo fare senza nessuna polemica", ha detto a Sky.

Sul mercato invernale: "Si cerca di migliorare sfruttando le opportunità, ma non è facile. Oggi il grande problema è uno stress psico-fisico dovuto ai continui impegni della squadra. Alcuni giocatori non sono mai andati in vacanza, altri hanno ripreso dopo 10 giorni. Oggi, più ad altri club, questa situazione ci sta pesando”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesIl Parma tiene duro su Kurtic
Il Parma tiene duro su Kurtic
©Getty ImagesMercato Inter: Sebastiano Esposito ha fatto la sua scelta
Mercato Inter: Sebastiano Esposito ha fatto la sua scelta
©Getty ImagesUn ex Lazio nel mirino di Ancelotti
Un ex Lazio nel mirino di Ancelotti
 
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto
Un 2020 con tante scarpe appese al chiodo: le foto di chi ha lasciato