Giampaolo: Ballardini non assolve il Milan

Sulla situazione dei rossoneri: "La società ha delle colpe"

"Se si capisce che comunque non si va d'accordo, non c'è feeling, che si è sbagliato, ci sta la separazione". Così il tecnico Davide Ballardini a TMW Radio, durante Maracanà, ha commentato la delicata situazione del Milan. Ma dà anche una stoccata ai rossoneri: "E' inutile andare avanti in certi casi. L'errore però lo fai a monte, non conoscendo la persona e il metodo di lavoro. Di sicuro non c'era condivisione di intenti".
 
Momento delicato anche per le due squadre liguri, Genoa e Sampdoria. Ma Ballardini è sicuro: "La Samp si tirerà fuori da questa situazione, non ha cambiato tanto dallo scorso anno, anzi, la rosa è competitiva. Mi è sembrato che ci fossero delle difficoltà. Del Genoa sono innamorato, conosco bene tutti i giocatori, anche i nuovi arrivati, che sono di altissimo spessore. Ci sono almeno 8-10 squadre che a livello tecnico sono inferiori a queste due".
 
Infine un commento su Inter e Juventus: "Sono due squadre che sanno come difendersi e attaccare, è stata una gran bella partita tra due formazioni forti. Se la giocheranno fino alla fine. L'Inter è dietro per la rosa a disposizione, ma sono certo che se la giocherà fino in fondo. Dipenderà anche dalle coppe. Se una esce prima, potrà dedicarsi di più al campionato e potrebbe avere qualche vantaggio. Nel gioco la Juve migliorerà ancora. E' una società che rispetta i giocatori ma pretende molto. E poi rispetta il tecnico, che può lavorare bene. Le idee di Sarri porteranno ad esprimersi ancora meglio".
ballardini

ARTICOLI CORRELATI:

Jorge Bolano prepara il grande ritorno
Jorge Bolano prepara il grande ritorno
Milan, Musacchio esce allo scoperto sul rinnovo
Milan, Musacchio esce allo scoperto sul rinnovo
Gary Medel allontana Vidal dall'Inter
Gary Medel allontana Vidal dall'Inter
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena