Bomba dagli Stati Uniti: "Ibra è del Milan"

A dichiararlo, in maniera decisamente imprevista, il commissioner della MLS Don Garber.

Sarà il Milan la prossima squadra di Zlatan Ibrahimovic. La bomba arriva direttamente dagli Stati Uniti e precisamente dal commissioner della MLS Don Garber.

Il dirigente ha rivelato nel corso di un'intervista a 'ESPN' ciò che finora non era trapelato, e che forse non erano in pochi a sapere con così tanta certezza: "Zlatan è un personaggio interessante, un ragazzo di 38 anni che ora è stato ingaggiato dal Milan".

Una novità piuttosto importante, dato che il ritorno in Italia del fuoriclasse svedese era nell'aria, ma erano diverse le piazze interessate a ingaggiarlo (oltre al Milan anche Napoli, Fiorentina e la recente suggestione Bologna). "Ibrahimovic mi tiene molto impegnato, giocatori di questo tipo ci servono - ha aggiunto Garber -. Lo stesso è avvenuto qualche anno fa con Beckham. Con i gol segnati negli ultimi due anni ha quasi fatto un record, entusiasma in campo e fuori. Vorrei rivederlo in MLS. Sono felice che abbia giocato per noi, mi sono goduto in particolare i suoi Zlatan Moments in cui parlava di se stesso in terza persona".

"Se lo rivedremo negli Usa dipende dai Galaxy", la chiosa finale del dirigente. Ma tutto questo, nel caso, succederà più in là. Dopo la nuova avventura rossonera.

Ibrahimovic LA Galaxy

ARTICOLI CORRELATI:

L'Empoli si tiene una colonna
L'Empoli si tiene una colonna
Milan, per Boga l'ostacolo è il Sassuolo
Milan, per Boga l'ostacolo è il Sassuolo
La Roma brucia l'Inter: sprint per Vertonghen
La Roma brucia l'Inter: sprint per Vertonghen
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag