Ashley Cole dice basta

L'ex esterno di Arsenal, Chelsea e Roma ha annunciato il ritiro: "Ora voglio allenare".

Cole

Dopo i fasti con Arsenal, Chelsea e Nazionale inglese, la carriera di Ashley Cole ha imboccato la parabola discendente durante la breve esperienza alla Roma.

Il passaggio ai Los Angeles Galaxy non ha migliorato la situazione, così come il ritorno in Inghilterra con il Derby County, così ecco la decisione di appendere gli scarpini al chiodo.

Cole ha però già chiaro il proprio futuro, che sarà su una panchina: "Dopo un’attenta riflessione è tempo di appendere gli scarpini al chiodo e guardare al mio prossimo capitolo, che si spera possa essere da allenatore" ha dichiarato.

"È stato incredibile - ha aggiunto Cole ripercorrendo la propria carriera - Da ragazzino, non mi sarei mai aspettato di giocare una partita o di essere un professionista, ripensandoci ora posso dire di aver giocato partite della Coppa del Mondo, finali di Champions e ho avuto la fortuna di sollevare dei titoli in Premier".

Cole ha vinto tre campionati inglesi, sette edizioni della FA Cup, ma anche una Champions League e un'Europa League con il Chelsea.
 


ARTICOLI CORRELATI:

Mazzarri rischia l'esonero: possibili sostituti
Mazzarri rischia l'esonero: possibili sostituti
Napoli, Callejon verso l'addio subito
Napoli, Callejon verso l'addio subito
Scambio Juventus-Milan, si riapre la trattativa
Scambio Juventus-Milan, si riapre la trattativa
Napoli, nuova offerta alla Spal per Petagna
Napoli, nuova offerta alla Spal per Petagna
Fiorentina, proposto uno scambio al Sassuolo
Fiorentina, proposto uno scambio al Sassuolo
L'Inter abbraccia il nuovo colpo Eriksen
L'Inter abbraccia il nuovo colpo Eriksen
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon