Antognoni: "Potevo andare alla Juventus"

"Alla fine scelsi di rimanere a Firenze. E penso ancora oggi di aver fatto la scelta giusta".

16 Ottobre 2020

In una Firenze ancora scossa dal trasferimento di Federico Chiesa alla Juventus, Giancarlo Antognoni ha svelato come anche lui avrebbe potuto fare lo stesso percorso ma si rifiutò.

"Potevo andare alla Juventus nel 1978 e alla Roma nel 1980. I giallorossi mi volevano a tutti i costi, andai a cena con Viola, a casa sua, ma alla fine scelsi di rimanere a Firenze. E penso ancora oggi di aver fatto la scelta giusta". Lo ha rivelato proprio l'attuale club manager della Fiorentina, ai microfoni di Rai Radio2 nel corso della trasmissione "I Lunatici".

"Il più forte con cui ho giocato? Sono troppi. Contro dico Maradona, Platini, Zico e Falcao", ha aggiunto l'ex numero 10 del club viola.

©Sportal.it

ARTICOLI CORRELATI:

©Sportal.itCagliari, Simeone sogna la Spagna
Cagliari, Simeone sogna la Spagna
©Sportal.itFiorentina: c'è il piano per Maurizio Sarri
Fiorentina: c'è il piano per Maurizio Sarri
©Sportal.itMario Balotelli, si raffredda una pista
Mario Balotelli, si raffredda una pista
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa