Totti, il tifoso in lacrime: "Sindrome di Stendhal"

21 Aprile 2016

"Sono stato colto dalla sindrome di Stendhal: davanti ai capolavori mi commuovo e d'altra parte Totti è un'opera d'arte di ingegneria umana...". 
 
Si chiama Alessio Avallone e il suo pianto in curva, colto dalle telecamere dopo la doppietta del capitano giallorosso contro il Torino, ha fatto il giro del mondo. 
 
Alessio, 22enne studente di ingegneria elettronica all'università Roma Tre, ha raccontato così all'Ansa la magia di una serata da incorniciare. Nel pomeriggio di giovedì il ragazzo ha poi incontrato lo stesso Totti a Trigoria.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Salernitana, la festa finisce in tragedia
Salernitana, la festa finisce in tragedia
©Fabrizio Castori:
Fabrizio Castori: "Soddisfazione immensa"
©Serie A, maxi squalifica per Foggia del Benevento
Serie A, maxi squalifica per Foggia del Benevento
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto