Super rimonta Inter nel derby: Milan affondato e Juve raggiunta

Sotto di due gol, i nerazzurri vincono 4-2 e raggiungono i bianconeri in vetta alla classifica.

Inter-Milan 4-2 vale l'aggancio dei nerazzurri alla Juventus in vetta alla classifica ma anche e soprattutto un'ennesima prova della forza della squadra di Antonio Conte, andata al riposo in svantaggio di due gol e capace di cambiare faccia in un secondo tempo in cui la faccia del match viene cambiata in appena 18 minuti.

Già il primo tempo è estremamente spettacolare, con il palo di Calhanoglu al 10' e Donnarumma che dall'altra parte compie interventi decisivi su Skriniar e Vecino. Quando si avvicina l'intervallo arrivano i gol: al 40' è Rebic a portare il Diavolo in vantaggio sulla torre di Ibrahimovic e l'uscita sbagliata di Padelli. Prima ancora dell'intervallo, poi, lo stesso Ibra raddoppia con un facile tocco sotto porta sugli sviluppi di un corner (si addormenta nell'occasione Skriniar).

Nella ripresa però cambia tutto: al 52' Brozovic accorcia con una gran botta su pallone respinto da Donnarumma (era stato Candreva ad andare al tiro), già al 54' pareggia Vecino che viene pescato da Alexis Sanchez che aveva sfidato e superato in dribbling Donnarumma.

Ma l'Inter non è ancora sazia: lo dimostra De Vrij, che al 70' si inventa una spettacolare girata di testa che vale il sorpasso nerazzurro. Ibrahimovic colpisce un secondo palo per il Milan, che crolla definitivamente al 93' sul poker calato da Lukaku. E l'Inter vola.

de vrij

ARTICOLI CORRELATI:

Godin se la prende con l'Italia:
Godin se la prende con l'Italia: "Stop al calcio tardivo"
Coronavirus, Daniele Faggiano sbotta
Coronavirus, Daniele Faggiano sbotta
Juventus, c'è l'accordo per il taglio agli stipendi
Juventus, c'è l'accordo per il taglio agli stipendi
 
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina
Federica Nargi bella e sensuale