Spalletti pare avere dimenticato Icardi

Il tecnico dell'Inter commenta la vittoria nel derby glissando sulle domande sull'ex capitano.

Ancora una vittoria per l’Inter orfana di Mauro Icardi.

L’ex capitano resta fuori squadra, ma la formazione di Spalletti supera il Milan e torna al terzo posto proprio ai danni dei rossoneri: “Non era facile mettersi alle spalle l’eliminazione dall’Europa League. Bisogna ripristinare ruoli e comportamenti e riportati dentro un atteggiamento di squadra, dimenticando quello che è successo prima” ha detto il tecnico toscano a 'Sky Sport' al termine della partita.

Spalletti di Icardi non parla esplicitamente, ma qualche allusione arriva: "Serve dire bravo a Lautaro per il rigore, ai rientri di Perisic, a Politano per la partita. Vanno fatti grandissimi complimenti a chi è dentro lo spogliatoio. Martinez è bravo ad attaccare la profondità, è forte di testa, ha personalità. Basta guardarlo negli occhi per capire che ha personalità, sul rigore è stato bravissimo. Abbiamo trovato l'attaccante che ci può rimettere a posto le cose".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMihajlovic:
Mihajlovic: "Abbiamo fatto meglio del Napoli"
©Getty ImagesZlatan Ibrahimovic torna a pungere l'Inter
Zlatan Ibrahimovic torna a pungere l'Inter
©Getty ImagesInsigne e Osimhen piegano il Bologna
Insigne e Osimhen piegano il Bologna
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle