Spalletti: "Ciascuno si prenda le proprie responsabilità"

Inter al bivio: dopo le prime due sconfitte ci si gioca la semifinale di Coppa Italia nel derby contro il Milan in crisi.

Nel momento peggiore della propria stagione, quello delle prime due sconfitte contro Udinese e Sassuolo che hanno fatto perdere contatto con il primo posto e fatto sfumare il titolo di campione d’inverno, l’Inter si gioca l’accesso alla semifinale di Coppa Italia contro il Milan in una partita da non sbagliare.

Luciano Spalletti ha presentato il secondo derby della carriera sulla panchina nerazzurra ai microfoni di Inter TV, appellandosi a tutta la squadra:  “Il derby è una partita importantissima. Non è la soluzione a tutto il lavoro, ma non esiste nessuna condizione affinché sia una partita qualunque. Questa partita darà anchel'accesso a una semifinale, quindi dovremo dare tutti di più, anche chi subentrerà. Mi aspetto un segnale per come conosco i ragazzi, so che sanno prendersi le responsabilità che chiedo loro”.

“In questo ultimo periodo nonostante le buone prestazioni qualcosa al di sotto c'è stato – ha proseguito Spalletti - Bisogna riportare il rendimento sopra il nostro valore standard . Nel Derby vale la teoria del chi gioca meglio vince, bisognerà sapersi trovare nella situazione giusta ed approfittarne".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Antonio Conte non fa drammi
Antonio Conte non fa drammi
Per la Serie A c'è anche l'Empoli
Per la Serie A c'è anche l'Empoli
Simone Inzaghi non si tira indietro
Simone Inzaghi non si tira indietro
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium