Spalletti: "Al di sotto delle nostre potenzialità"

Il tecnico della Roma: "Ma nel secondo tempo meritavamo di più"

15 Aprile 2017

Luciano Spalletti ha commentato deluso a Premium Sport il pareggio interno della Roma contro l'Atalanta: "Nel primo tempo abbiamo giocato al di sotto delle nostre potenzialità, abbiamo fatto un giro palla in maniera troppo lenta, non abbiamo sviluppato azioni veloci e abbiamo avuto poca qualità. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio e meritavamo di più. Questi rischiano di essere due punti persi e basta. Contro queste squadre in casa devi tentare di vincere ma  se non ci riesci bisogna fare di tutto per vincere la prossima".

"Anche aver cambiato spesso formazione e modulo forse non ci ha aiutato a trovare quei meccanismi che le squadre che giocano sempre allo stesso modo hanno molto collaudati. Vincere uno Scudetto a Roma ne vale dieci in altri club? Non lo so se sia così, io ho Roma ho avuto la possibilità di lavorare, ci ho messo tutto me stesso ma poi alla fine tireremo le somme. Per ora non è un risultato da buttare via ne un grande risultato perché siamo usciti dalle due coppe: e alla fine qualcuno deve prendersi le proprie responsabilità. I complimenti fatti ad Allegri? Allegri ha gestito al meglio la situazione fino adesso. Vincere con i giocatori forti è difficile e questo vuol dire che ha molti meriti anche Allegri oltre che i giocatori della Juventus".

 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Copa del Rey, trionfo con poker per il Barcellona
Copa del Rey, trionfo con poker per il Barcellona
©L'orgoglio di Semplici:
L'orgoglio di Semplici: "Ci davano già per morti"
©Pazzesco Cagliari: Parma ribaltato 4-3
Pazzesco Cagliari: Parma ribaltato 4-3
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto