Sampdoria – Roma: Pagelloide giallorosso

Pietro Vultaggio, giornalista MilanoReporter, ScrivoNapoli, BuongiornoSlovacchia, opinionista Sportal.it, dà i voti agli uomini di Ranieri.

Pietro Vultaggio, giornalista MilanoReporter, ScrivoNapoli, BuongiornoSlovacchia, opinionista Sportal.it, dà i voti agli uomini di Ranieri.  

Mirante: 6,5 Poche emozioni per il portiere giallorosso, sia perché i centrali difensivi fanno buona guardia sia perché la Sampdoria non incide come è solita fare. Quando viene chiamato in causa si fa trovare pronto, dimostrando di essere un portiere certo migliore di Olsen.  

Karsdorp: 5 Si vede poco in fase di spinta e, come se non bastasse la sfortuna, è costretto ad uscire all’inizio del secondo tempo per problemi fisici. Un buon cross per Schick poco prima di farsi male. 

Juan Jesus: 6 Entra al posto del terzino olandese e gioca una buona gara. 

Manolas: 6,5 Il greco ritorna ad essere una colonna della difesa capitolina. Qualche piccola distrazione che non incide in negativo. 

Fazio: 6,5 Buona guardia e ottima intesa ritrovata con Manolas, che vale il disinnesco degli attaccanti blucerchiati. 

Kolarov: 5 Prende un cartellino giallo per un fallo su Praet che gli costerà la prossima partita, in quanto già diffidato. Per il resto si vede poco, certo non nella sua forma migliore. 

De Rossi: 7 Il capitano trova l’incornata vincente su calcio d’angolo, quando Shick si fa parare la conclusione da Audero ma il centrocampista è lesto a ribadire in rete. Grinta e cuore per tutti i novanta minuti. 

Cristante: 6,5 Ci prova più volte a liberare il suo potente tiro e, di poco, il suo sinistro a metà del primo tempo esce di poco fuori. Fornisce però una buona prova in fase di costruzione del gioco e di equilibro fra tutti i reparti. 

Zaniolo: 7 Offre delle buone trame di gioco, ma alcune volte i suoi compagni non lo seguono. Il palo che colpisce nei minuti di recupero avrebbe potuto fornire la ciliegina sulla torta della sua prestazione. 

Pellegrini: 5,5 Rischia, e tanto, quando interviene pesantemente su Tonelli, che vola in aria di rigore, ma non c’è il penalty. Quest’oggi la sua tecnica non si vede tanto, il suo allenatore deve farlo uscire per dare peso all’attacco capitolino.  

Dzeko: 5,5 Il suo ingresso deve dare peso e concretezza all’attacco, visto le numerose palle gol sciupate dal centravanti ceco, e mettere in apprensione la difesa doriana. 

Kluivert: 5,5 Il giovane olandese si impegna, è uno dei pochi che in attacco cerca di farsi vedere, almeno nel primo tempo. Troppo inconcludente nella seconda parte, così il suo allenatore lo sostituisce per disporre di più esperienza nel reparto offensivo. 

El Shaarawy: 4,5 Il Faraone non incide come dovrebbe, anzi in effetti non entra mai in partita. 

Schick: 4,5 Prende un cartellino giallo quasi sul finire del primo tempo. Sembra che senta molto questa partita contro i suoi ex compagni di squadra, tant’è che non incide per nulla e non sfrutta le numerose, una clamorosa, occasioni create dai suoi compagni. 

Ranieri: 7 L’allenatore testaccino riesce a portare a casa tre punti fondamentali per la corsa Champions, vincendo in trasferta e in campo difficile. Ha il merito d’aver inserito i giocatori offensivi nel momento giusto della partita, senza timore. 

Linkedin Vultaggio

Facebook Vultaggio

Instagram Vultaggio

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesConte:
Conte: "Scudetto in tasca? No, 40 euro"
©Getty ImagesTrovato morto a 25 anni l'ex Villarreal Franco Acosta
Trovato morto a 25 anni l'ex Villarreal Franco Acosta
©Getty ImagesInter cinica, battuta anche l'Atalanta: settima vittoria di fila per Conte
Inter cinica, battuta anche l'Atalanta: settima vittoria di fila per Conte
 
Serie A: le foto di Inter-Atalanta 1-0
Quiz: quante ne sai sul Cagliari?
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3