Roberto Breda pensa già al Pisa

Il Livorno è tornato a sperare dopo la vittoria sul Chievo: arriva il super Frosinone, ma il derby incombe.

Il Livorno ha rivisto la luce in fondo al tunnel interrompendo il lunghissimo digiuno di vittorie contro il Chievo.

L'1-0 del "Bentegodi" sembra ancora poco per credere nella salvezza, anche perché il calendario non aiuta: Frosinone in casa e poi derby contro un Pisa che sembra a propria volta in ripresa.

Roberto Breda è consapevole della forza della squadra di Nesta, ma pensa già alla gara contro i nerazzurri: “A Verona abbiamo dimostrato la giusta attenzione e concentrazione, poi anche qualche episodio è andato per il verso giusto, ma dobbiamo dare continuità ai risultati - ha detto l'allenatore degli amaranto in conferenza stampa - Il Frosinone è una corazzata, viene da sei vittorie consecutive ed ha una difesa fortissima, ma noi siamo pronti a giocarcela, non partiamo sconfitti. Dovremo fare le cose giuste e crederci sempre, senza mai distrarci. Se giochiamo nel modo giusto è difficile per tutti".

"L'ideale sarebbe dare il massimo sia col Frosinone che con i nerazzurri - ha concluso il tecnico veneto - Fare punti è sempre importante, non siamo nella condizione di regalare partite. Come è ovvio, sappiamo bene che quella di sabato prossimo è 'la partita'".

Breda

ARTICOLI CORRELATI:

Osti:
Osti: "Ci saranno sorprese"
Il Borussia Dortmund ne fa 6 al Paderborn
Il Borussia Dortmund ne fa 6 al Paderborn
Ibrahimovic segue l'allenamento dell'Hammarby
Ibrahimovic segue l'allenamento dell'Hammarby
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena