Ribery spaventa la Lazio. Che rimonta e vince

Un gioiello del francese non basta ai gigliati: Immobile e Luis Alberto stendono la Fiorentina.

Un gioiello di Franck Ribery non basta alla Fiorentina: Immobile e Luis Alberto stendono i viola. Al 25’ del primo tempo il francese conferma che la classe non è acqua: l’ex Bayern Monaco si accentra dalla sinistra, punta ed evita un paio di avversari e poi fulmina Strakosha con un destro potente.

Si riparte dopo l’intervallo e la squadra di Iachini va vicinissima al 2-0 con una conclusione di Ghezzal, servito dal solito Ribery, che va a stamparsi sulla traversa.

Dragowski fa gli straordinari su Jony prima di entrare in contatto con Caicedo in area: rigore che Immobile, al 67’, trasforma con sicurezza rimettendo in equilibrio il risultato. Poi, però, l’ex granata, protagonista di una gara molto complicata, si sbrana il gol del 2-1. Entrano anche Lukaku e Marusic (fuori Lazzari e Jony) con Inzaghi che cambia gli esterni per cercare di fare male. E il tecnico piacentino viene premiato subito da Luis Alberto che uccella Dragowski con un destro a girare.

Il risultato non cambia più e i viola chiudono in 10 (gomitata di Vlahovic a Patric). Cacciato anche Simone Inzaghi, che però può esultare.

immobile

ARTICOLI CORRELATI:

Roma fuori dall'Europa League
Roma fuori dall'Europa League
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
Roma, finita l'era Pallotta: arriva Friedkin
Roma, finita l'era Pallotta: arriva Friedkin
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa