Paulo Fonseca non getta la spugna

Roma sconfitta dall'Atalanta nello scontro diretto per un posto in Champions, ma il tecnico portoghese resta fiducioso.

15 Febbraio 2020

La Roma regge il confronto con l'Atalanta a livello di gioco, ma torna a casa con una sconfitta pesantissima in chiave di classifica.

I giallorossi scivolano quindi a -6 dalla quarta piazza occupata proprio dai bergamaschi. Alla fine della partita Paulo Fonseca non può che essere preoccupato:

“Il momento è difficile, abbiamo bisogno di lavorare sulla testa dei giocatori – le parole. Penso che oggi non sia stata una partita sbagliata dal punto di vista dell'atteggiamento, ma hanno fatto la differenza i dettagli. Abbiamo fatto bene nel primo tempo, soprattutto difensivamente, non lasciando fare all'Atalanta il gioco che le piace. Poi però abbiamo fatto due errori, difficili da spiegare, ma i ragazzi oggi hanno dato tutto. siamo in un momento che a ogni errore subiamo gol.

La rimonta resta però possibile: "Mancano 14 partite, è possibile. È un campionato equilibrato, i punti possono perderli tutti. Credo sia possibile rimontare, ma dobbiamo lavorare per uscire da questo periodo ripartendo dalle cose buone fatte oggi".

 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesTorino-Sassuolo, c'è già la data del recupero
Torino-Sassuolo, c'è già la data del recupero
©Getty ImagesJuventus, Morata salterà la sfida di Verona
Juventus, Morata salterà la sfida di Verona
©Getty ImagesCionek ritrova la Spal:
Cionek ritrova la Spal: "Voglio fare bene con loro"
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle