Nigeria, weekend col morto

22 Aprile 2016

 

Una vicenda che definire grottesca è un eufemismo.

Lo scenario è la Nigeria: la nuova dirigenza della Federcalcio locale capitanata dal presidente Chris Giwa e assolutamente non riconosciuta dalla Fifa (che invece sostiene l’ex presidente Amaju Pinnick, defenestrato dopo una sentenza di un tribunale locale) ha messo nero su bianco le designazioni arbitrali per il prossimo turno di campionato, tra cui quella della partita di vertice tra i Warri Wolves e i Giwa FC.

Fino a qui tutto normale. Se non fosse che l’arbitro Wale Akinsanya sia morto lo scorso gennaio durante un test di Cooper nella città di Ibadan, capitale dello stato di Oyo.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Giacomo Bonaventura esalta Franck Ribery
Giacomo Bonaventura esalta Franck Ribery
©Javier Zanetti fa chiarezza sulle sue parole
Javier Zanetti fa chiarezza sulle sue parole
©Coppa Italia, nuovo cambio di format
Coppa Italia, nuovo cambio di format
 
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto
Paris Saint Germain-Manchester City 1-2, le foto