Mondiali femminili, Rapinoe trascina gli Stati Uniti

Doppietta della capitana, le campionesse in carica eliminano la Francia padrona di casa.

Gli Stati Uniti si confermano una potenza del calcio femminile, entrando tra le prime quattro anche nel Mondiale 2019, competizione affrontata da campionesse in carica.

Il quarto di finale più atteso vede infatti la sconfitta della Francia padrona di casa, stesa 2-1 da una doppietta di Morgan Rapinoe.

La capitana degli Usa, personaggio anche fuori dal campo per le sue posizioni antri-trumpiane, sale così a cinque reti nella manifestazione. Suo il vantaggio firmato in apertura su punizione e il raddoppio nella ripresa nel miglior momento delle padrone di casa, vicine al pareggio con Henry e Le Sommer. Vano il sigillo di Renard nel finale per la Francia.

ARTICOLI CORRELATI:

La Roma fa 1-1 con il Gent: Kluivert regala gli ottavi
La Roma fa 1-1 con il Gent: Kluivert regala gli ottavi
Coronavirus, l'agente di Udoh conferma
Coronavirus, l'agente di Udoh conferma
De Vitis individua il problema del Pisa
De Vitis individua il problema del Pisa
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium