Milan-Sassuolo, pagelloide rossonero

Alessandro Jacobone, leader dei Non Evoluti, dà i voti agli uomini di Gattuso.

Alessandro Jacobone, leader dei Non Evoluti, dà i voti agli uomini di Gattuso.

G. Donnarumma 7  Comprendo pienamente la frustrazione che potrebbe colpire gli avversari. Le prende tutte, in qualsiasi modo. Nel primo tempo, su azione manovrata e veloce del Sassuolo, riesce a fermare una palla deviata a pochi metri dalla porta e indirizzata all'angolino, piegandosi come un Motorola StarTac. Impressionante, l'avevo vista già in rete. Continua così.

Calabria 6,5  Prosegue il periodo d'oro e la crescita di Davidino. Costretto a lavorare da solo sulla fascia destra per via dell'ammutinamento di Suso, battaglia per 90 minuti contro il giocatore più pericoloso dei neroverdi, il giovane e scattante Boga. Apparentemente incontenibile, l'ivoriano degli emiliani gli sfugge una sola volta, in occasione del palo del Sassuolo. 

Musacchio 6,5  Il giocatore che al Villareal hanno apprezzato per 7 lunghi anni, cedendo lui la fascia da capitano, è tornato a regalare prestazioni dalla grande continuità.  Conscio di non avere nella velocità la sua arma preferità, utilizza la sua esperienza per fronteggiare  i veloci avanti del Sassuolo. Partecipa all'azione del goal, costringendo Lirola all'autorete. 

Romagnoli 6  Anche in una serata che non lo vede brillare al massimo, conduce una gara più che sufficiente, conservando quell'idea di solidità che appartiene al reparto difensivo rossonero da qualche gara a questa parte. Leggevo oggi una statistica relativa alla percentuale di contrasti vinti da parte dei difensori che militano nel campionato italiano. Al primo posto c'è lui con un netto 100%. Eppure a sentir la stampa sportiva, mi sarei aspettato i giocatori con altre maglie. Guarda un po'…

R. Rodriguez 6  Ho dovuto aspettare il 23esimo minuto del primo tempo, per vedere una palla persa in uscita, da parte dello svizzero rossonero. Attento a non subire sulla sua corsia, si limita a contenere spingendo poco. Lui sa quando puo' lanciarsi e quando conviene apparire brutto e ingobbito. Per lui conta solo portare a casa la prestazione e anche oggi ci riesce.

Kessie  6   Sufficienza raggiunta al pelo, solo perchè al corrente della precaria condizione fisica con la quale è sceso in campo. Nonostante tutto, cerca inserimenti e giunge al tiro in un paio di occasioni. Peccato che l' Iniesta che è stato in lui contro l'Empoli nell'occasione del goal con tanto di cucchiaio, sia stato in queste occasioni sostituito da suo cugino, quello che gioca a calcetto il giovedì con i colleghi dell'ufficio. 

Bakayoko 5 Opaca prestazione da parte del gigante del centrocampo che ci ha deliziato negli ultimi due mesi. Si incaponisce nel dribblare avversari anche in situazioni non congeniali, provocando un paio di ripartenze pericolose che fanno tremare tutto SanSiro.  Stanco per quanto speso ultimamente e bloccato da una ammonizione pericolosa vista la sua posizione in campo, viene sostituito poco dopo l'inizio della ripresa. 

Paqueta 6   Dal suo arrivo ad oggi, nessuno è riuscito ancora a dare una insufficienza nelle pagelle post gara. Questo perchè, pur nelle gare sofferte e dalle poche azioni d'attacco, lui è sempre presente nel gioco rossonero. Che sia di fioretto quando regala giocate carioca, che di spada quando come ieri c'e' da lottare e coprire gli spazi, lui fa il suo. 

Suso 5  Giocatore da ritrovare, in tutto e per tutto. E' passato da essere colui dal quale il gioco doveva necessariamente passare, ad anonima presenza in campo, dalla parte del quale le palle spesso vengono perse. Da l'idea di provare a far qualcosa di più che nelle precedenti gare ma è una illusione che dura poche decine di minuti. 

Piatek  6  Le palle che giungono al Pistolero, sono davvero poche. Lo immagino pensare alle vittime della 9 rossonera ed al loro isolamento in avanti. Ma lui non si scoraggia e rimane concenentrato su ogni palla. Il crederci sull'uscita a vuoto di Consigli in occasione del rosso all'estremo difensore, è conferma di quanto lui sappia sfruttare ogni situazione, anche nelle giornate non perfette. E senza lamentarsi…

Calhanoglu 5,5  Passo indietro del turco dopo le beneauguranti gare precendenti. Lo stadio gli riconosce il sacrificio ma non gli perdona gli errori elementari in fase di controllo. Giusto che sia così dato che i Dio del calcio gli ha regalato piedi sopraffini. 

Biglia 6   Sostituisce uno spento Bakayoko e lo fa giocando pulito e mettendo ordine affinchè la palla rimanga in cassaforte fino al 90esimo. Non sempre tutto gli riesce alla perfezione, cosa comprensibile vista la condizione fisica ancora da recuperare. 

Castillejo 5,5  Gattuso lo lancia in campo come il mio vicino liberail suo jack russal nel giardino vicino a casa mia. Il piccolo inizia a correre senza sosta, aggredendo ogni oggetto lanciatogli. Peccato che Samu abbocchi alle finte degli esterni neroverdi, esattamente come fa il cucciolo quando lo si prende in giro con lanci a vuoto. Corsa sì ma anche testa, suvvia.

Cutrone s.v Entra a pochi minuti dalla fine e si mette al servizio della squadra nella difesa del risultato finale. Lo fa aggredendo il Sassuolo e la sua costruzione del gioco a partir dalla difesa. Meriterebbe più minutaggio a mio avviso. Importante affinchè continui a sentirsi parte integrante del progetto. Se lo merita per quello che ha dato fino ad ora.

Allenatore: Gattuso 6  Sufficienza risicata per via della sofferenza che la sua squadra ha palesato per tutti i 90 minuti. Pizzola vendetta da parte di chi, come il sottoscritto, è uscito ieri da San Siro con qualche anno in meno di vita. 
Legge però bene le situazioni relative ai singoli giocatori e non cade nell'errore di tenere in campo un giocatore di centrocampo ammonito e in difficoltà, cosa che in passato gli è capitato spesso di fare. Sintomo di come stia crescendo anche lui.

Resta però l'immagine di un Milan sottomesso per larghi tratti della gara e su questo si deve lavorare affinchè si “alzi l'asticella” anche in tema estetico, oltre che pratico.  Terzo posto raggiunto e per questo non si puo' fare altro che applaudirlo e ringraziarlo.

Facebook Non Evoluti

Instagram Non Evoluti

Twitter Non Evoluti

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesCovid-19, un rinvio anche in Inghilterra
Covid-19, un rinvio anche in Inghilterra
©Getty ImagesDonne: apre Hellas-Roma, supersfida Juve-Milan. Ecco le gare in Tv
Donne: apre Hellas-Roma, supersfida Juve-Milan. Ecco le gare in Tv
©Getty ImagesLesione al flessore per Jordan Veretout
Lesione al flessore per Jordan Veretout
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto