Manuel Pera se l’è vista brutta

L'ex Lucchese, Carrarese, Rimini e Taranto, ora alla Recanatese, inseguito in auto dai tifosi della Jesina.

Manuel Pera, navigato bomber in forza alla Recanatese, se l’è vista brutta. Lo ha raccontato lui stesso al ‘Corriere Adriatico’. "In risposta alle loro offese (dei tifosi avversari, ndr) l’unica maniera che ho per prendermi qualche rivincita è segnare e guardarli in faccia sorridendo, senza mandare a quel paese nessuno o fare gesti pesanti. Sicuramente non hanno fatto loro una bella figura nel seguirmi in macchina e provare a speronare o a cercare di farmi scendere per non farmi certo qualche carezza. Di certo sono libero di ridere a un mio gol".

L’episodio è accaduto al termine della gara con la Jesina e terminata 5-1. Pera, 34 anni ad agosto, in carriera ha giocato anche con Lucchese, Carrarese, Rimini e Taranto.

© Blunote Web

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDiego Armando Maradona: statua in arrivo
Diego Armando Maradona: statua in arrivo
©Getty ImagesIbrahimovic - Lukaku, Sebastiano Rossi prende posizione
Ibrahimovic - Lukaku, Sebastiano Rossi prende posizione
©Getty ImagesJuventus, Gigi Buffon compie 43 anni
Juventus, Gigi Buffon compie 43 anni
 
Ibrahimovic-Lukaku, testa a testa furioso: le foto
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle