La B detta la regola riguardo ai positivi

Con tredici giocatori disponibili (compreso un portiere) si gioca, al netto di provvedimenti di autorità statali e locali.

13 Ottobre 2020

La Lega Serie B ha dettato la regola nel caso in cui figurino dei positivi al Covid nelle squadre del torneo cadetto. Nell’eventualità in cui uno o più calciatori dello stesso club risulti/risultino positivo/i al virus SARS-CoV-2, la gara - salvo quanto previsto al punto 3 - sarà regolarmente disputata purché il club abbia almeno tredici calciatori disponibili (di cui almeno un portiere), e alla condizione che i suddetti calciatori siano, in ogni caso, risultati negativi ai test che precedono la gara in questione in ossequio al Protocollo della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Nel punto 3 si afferma che qualora, nell'arco temporale intercorrente tra l’ultima gara disputata e le 48 ore antecedenti la gara successiva, risultino positivi al virus SARS-CoV-2 ovvero siano posti in isolamento per effetto di provvedimenti delle Autorità statali e/o locali competenti, più di 8 calciatori dello stesso club, quest’ultimo ha diritto, previa istanza al Presidente della Lega, al rinvio della prima gara utile nella quale sarà impegnato, che sarà riprogrammata in una data stabilita insindacabilmente dal Presidente stesso; tale istanza dovrà essere inviata a mezzo PEC alla Lega unitamente alla documentazione comprovante le riscontrate positività o i disposti isolamenti emessa dalle Autorità statali e/o locali competenti.

Il rinvio sarà concesso a ciascun club per una sola volta nel corso della stagione sportiva con la conseguenza che, per tutte le gare successive all'intervenuta concessione del rinvio, il club, anche nell'ipotesi in cui vi sia la positività o isolamento di più di otto calciatori, dovrà disputare tutte le suddette gare nell'ipotesi in cui disponga di tredici calciatori.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesEmpoli-Spal, probabili formazioni
Empoli-Spal, probabili formazioni
©Getty ImagesGenoa, Perin si sfoga:
Genoa, Perin si sfoga: "Non siamo superficiali"
©Getty ImagesIl Verona non sfonda con il Genoa
Il Verona non sfonda con il Genoa
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa