Juventus in emergenza, problemi per tre

Juventus verso il Napoli

Il primo allenamento della Juventus in vista della sfida contro il Napoli ha visto la partecipazione di circa duecento tifosi ufficiali del club. Nonostante le assenze di Locatelli e Alex Sandro a mezzo servizio e di Rugani per influenza, i bianconeri si sono impegnati in esercizi a tema, schemi e una partitella finale con il supporto dei giovani Under 23 presenti.

Il direttore sportivo della squadra, Giuntoli, presente a bordo campo, ha assistito alla buona forma di Milik e Vlahovic, che hanno ricevuto gli applausi per alcuni gol spettacolari. Alex Sandro ha svolto solo la prima parte del riscaldamento con i compagni e successivamente si è spostato su un campo parallelo per completare il proprio allenamento.

Focale il lavoro di Danilo, che ha dimostrato un'intensità tale da suggerire la possibilità di un suo impiego dal primo minuto insieme a Gatti e Bremer. Mancano ancora all'appello De Sciglio e Weah, mentre Yildiz e Huijsen, impegnati nella prossima gara della Next Gen, sono stati assenti. Vlahovic si è poi soffermato a fine allenamento per calciare i rigori, segnando ben 5 gol su 6 tentativi (parata di Pinsoglio).

Le indicazioni tattiche non sono state numerose, ma la preparazione sembra al top in vista della sfida. Resta l'emergenza infortuni, con le condizioni di Locatelli, Alex Sandro e Rugani che andranno quindi rivalutate nei prossimi giorni per capire quando torneranno davvero a disposizione.

Articoli correlati