Diritti tv, Infront è serena

"La nostra azienda non è ufficialmente sotto inchiesta", chiarisce il gruppo.

Infront, finita sotto i riflettori per l'inchiesta legata ai diritti tv del nostro calcio, ha voluto fare chiarezza sulla vicenda, spiegando che "...la nostra azienda non è ufficialmente sotto inchiesta. La procura di Milano ha aperto un'indagine a carico di Marco Bogarelli, Giuseppe Ciocchetti e Andrea Locatelli nostri manager", le parole del gruppo riportate da Ansa.

Il gruppo ha aggiunto di "...non ha e non ha mai intrattenuto alcun rapporto con la società svizzera di consulenza Tax & Finance e/o con Andrea Baroni".

ARTICOLI CORRELATI:

Rocco Commisso si iscrive tra i pessimisti
Rocco Commisso si iscrive tra i pessimisti
Giuseppe Corrado rilancia per ripartire
Giuseppe Corrado rilancia per ripartire
Turbolenze in aereo, giallo su Messi
Turbolenze in aereo, giallo su Messi
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora