Coronavirus: Zeman netto sulla ripresa

"Il calcio vuole ripartire perché mancano i soldi ma io penso che la salute sia più importante".

Durante la trasmissione 'Un giorno da pecora', Zdenek Zeman ha detto la sua sulla ripresa della serie A: "La ripartenza la vedo male, trentamila morti non sono pochi. Il calcio vuole ripartire perché mancano i soldi ma io penso che la salute sia più importante".

"Mentre le scuole sono chiuse e i bambini non sputano, i giocatori sputano tutti ed è una cosa pericolosa. Poi per me il calcio è sempre uno spettacolo per la gente: senza, non ha senso. Il calcio mi manca e se ripartono le partite le guardo, ma mi auguro per loro che non accada".

"La mia quarantena? Ho fatto poche cose visto che ero abituato a guardare la televisione. La tv l'ho bruciata lo stesso, visto che non l'ho mai spenta. È stata accesa 20 ore su 24 a vedere un po' di tutto" ha concluso Zeman.

zeman

ARTICOLI CORRELATI:

Solito Chievo al Bentegodi: 1-1
Solito Chievo al Bentegodi: 1-1
Crotone, Pordenone e Spezia insistono
Crotone, Pordenone e Spezia insistono
Europa League, ecco le rivali di Inter e Roma
Europa League, ecco le rivali di Inter e Roma
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa