Boban va via, cambia tutto al Milan

Rivoluzione dirigenziale oltre che di mercato per i rossoneri.

3 Marzo 2020

Zvonimir Boban lascerà il Milan nelle prossime ore. Il dirigente croato, Chief Football Officer del club rossonero, paga le dichiarazioni rilasciate in una recente intervista alla Gazzetta dello Sport, in cui si è lamentato per la scarsa trasparenza dell'amministratore delegato Ivan Gazidis, che ha contattato Ralf Rangnick, probabile futuro allenatore del Diavolo, senza consultare lui e Paolo Maldini.

Lo scontro tra Gazidis e Boban in verità va avanti da mesi, a cominciare dalla divergenze sul mercato, ed avrà ora termine con l'inevitabile addio dell'ex centrocampista rossonero, dopo la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Boban sembra così destinato a un ritorno alla Fifa: da giorni gli avvocati delle parti sono al lavoro per trattare la buonuscita dell'ormai ex dirigente dei meneghini.

Con l'arrivo di Rangnick sembrano quasi segnati anche i destini di Paolo Maldini e Frederic Massara. Il tecnico tedesco, attualmente capo dell'area calcio della Red Bull, porterà a Milano il suo staff e coprirà lui stesso la carica di manager.

Gazidis, che ha il pieno appoggio del fondo Elliott proprietario della società, in ogni caso vorrebbe trattenere l'ex capitano del Milan, che però dovrà "comprendere obblighi e doveri di lavorare in un team", riporta il Corriere della Sera. Acquisiranno invece più spazio altri dirigenti già presenti nel club rossonero e vicini a Gazidis come Almstad e Moncada.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Inter: Conte perde la testa, stangata in arrivo
Inter: Conte perde la testa, stangata in arrivo
©Bonaventura e Vlahovic riaccendono la Fiorentina
Bonaventura e Vlahovic riaccendono la Fiorentina
©Il Milan non ci sta, tifosi in fermento dopo il ko
Il Milan non ci sta, tifosi in fermento dopo il ko
 
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0