Boban liquida Giampaolo

Il Chief Football Official del Milan ha spiegato il cambio di allenatore: "Ci aspettavamo di più".

L'intero staff dirigenziale ha fatto da sfondo alla presentazione di Stefano Pioli come nuovo allenatore del Milan. Un messaggio chiaro mandato all'esterno riguardo la compattezza della società nella scelta di esonerare Marco Giampaolo.

Nel dettaglio sono entrati in particolare l'ad Ivan Gazidis e il Chiefl Football Officer Zvonimir Boban.

Il dirigente sudafricano ha puntato sulla delicata situazione economica del club, che richiede risultati immediati: "Ringraziamo Giampaolo e il suo staff. È un ottimo allenatore e sono convinto che avrà una grande carriera. Non abbiamo deciso a cuor leggero, ma purtroppo stiamo attraversando un momento delicato. Abbiamo ereditato un club sull'orlo della bancarotta e della retrocessione in Serie D, ma la scorsa estate abbiamo investito molto. Attualmente ci separano quattro punti dalle posizioni di vertice e siamo convinti che Pioli sia la scelta giusta per far crescere i nostri giocatori".

Boban non ha invece risparmiato critiche dirette a Giampaolo: "Faccio i miei migliori auguri a Pioli. Ci spiace per i tifosi, è un loro diritto manifestare delusione. Sappiamo di non essere la miglior squadra al mondo, ma valiamo più di quanto si è visto. Siamo convinti che Pioli ci possa far raggiungere risultati migliori e un gioco superiore a quanto visto finora".
 

Boban

ARTICOLI CORRELATI:

L'ultimo milanista torna a Milanello: riecco Kessié
L'ultimo milanista torna a Milanello: riecco Kessié
Da Handanovic una promessa ai tifosi dell'Inter
Da Handanovic una promessa ai tifosi dell'Inter
Silenzio e nuovo tatuaggio: così il ritorno di Balotelli
Silenzio e nuovo tatuaggio: così il ritorno di Balotelli
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena