Berlusconi: "Il calcio non è urgente"

L'ex presidente del Milan frena sulla ripresa della Serie A.

L'ex presidente del Milan Silvio Berlusconi in un'intervista a Libero frena sulla ripresa del calcio: "Io amo il calcio, che è stato una parte importante della mia vita. Sono il presidente di club che ha vinto più titoli nella storia del calcio mondiale". 

"Ma oggi, mentre tanti italiani ancora muoiono, e tanti ancora soffrono negli ospedali, mentre tante aziende rischiano di fallire e tanti posti di lavoro di andare perduti, mentre ancora sono chiuse le scuole e le università, la ripartenza del calcio non mi sembra un tema così urgente", ha spiegato Berlusconi, che nei giorni scorsi ha festeggiato la promozione del suo Monza in Serie B (il campionato di Lega Pro è stato dichiarato concluso).

silvio berlusconi

ARTICOLI CORRELATI:

Solito Chievo al Bentegodi: 1-1
Solito Chievo al Bentegodi: 1-1
Crotone, Pordenone e Spezia insistono
Crotone, Pordenone e Spezia insistono
Europa League, ecco le rivali di Inter e Roma
Europa League, ecco le rivali di Inter e Roma
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa